0

un nuovo nemico per eterna giovinezza

un nuovo nemico per eterna giovinezza

Secondo un’indagine mondiale di una grande azienda di cosmesi, la maggioranza delle donne non conosce gli effetti della cosiddetta luce blu.

E questo è grave?
Sì, perchè questa forma di energia è una luce che regola il ciclo sonno-veglia.

Quella naturale, del giorno, da benefici in modo moderato, al contrario se è artificiale, come quella emessa da dispositivi digitali e lampadine led ha ripercussioni negative sul corpo.

Gli studi scientifici negli ultimi anni hanno dimostrato che un’eccessiva esposizione notturna alla luce blu manda in tilt il naturale ritmo circadiano, riducendo la produzione di melatonina, la qualità del sonno e la capacità di concentrazione.

Ma gli studiosi si sono spinti oltre e hanno indagato anche l’insorgere di danni a livello cutaneo, dopo 5 anni di ricerca, hanno scoperto che questa luce ha un effetto sul ritmo naturale delle cellule: è come se l’epidermide attraverso i suoi recettori vedesse questa luce blu e andasse in confusione, inibendo il proprio processo di riparazione con un’accelleazione dell’invecchiamento.

In seguito ai risultati di questa ricerca molte aziende di cosmesi hanno messo a punto dei prodotti contro i danni da luce blu, concentrandosi in particolare sul contorno occhi.

Come voi tutti sapete questa zona ha una pelle più sottile del 40-50% del resto del volto, quindi molto vulnerabile e mostra precocemente i segni dell’età, aggravati da uno stile di vita moderno e dalle aggressioni di origine ambientale, luce blue compresa.
Ricordiamo anche che la mancanza di tessuto adiposo sottostante, la presenza dei capillari e di vasi linfatici, che rendono pigra la micro circolazione, e il movimento costante di 10.000 battiti di ciclia quotidiani, nel tempo lasciano altri segni che si aggravano se non scatta il meccanismo della riparazione notturna.

Il mio consiglio per limitare i gonfiori e attenuare le occhiaie è quello di usare prodotti specifici drenanti, ricchi di estratti per distendere ed idratare la zona perioculare, con un immediato effetto riducente su borse e occhiaie.

Related Posts
0 Comments
Leave a reply